TORINO In una partita dove a farla da padrone sono state assenze assortite, malanni e infortuni su entrambi i lati della rete il Cus ha nettamente la meglio su un Sant’Anna che non riesce a sviluppare gioco in maniera efficace. Senza Scollo (aggregato alla B in viaggio a Genova) e Buccoliero (per malanni di stagione), con Casazza a referto ma senza possibilità di scendere in campo e con Vai e Carbonati (out dal secondo set) non al meglio, i sanmauresi riescono a rendersi insidiosi solo nel primo e in parte del terzo set, quando rispettivamente tengono il passo avversario da 8-6 a 21-17 nel parziale d’avvio e da 8-6 a 16-14 nell’ultimo, calando in chiusura. Poco brillante il secondo, nel quale i biancorossi rincorrevano staccati fin dall’8-3 iniziale. Per la formazione di coach Specchia arriva ora il turno di riposo, utile a lavorare in palestra e recuperare gli acciaccati.

IL TABELLINO

CUS TORINO 3
SANT’ANNA 0
(25-21; 25-17; 25-19)
Arbitro: Vigorita
CUS TORINO: Vizzino, Bachini 21, Galli 8, Cerardini 7, Dessena 9, Lacovara 9, Cilurzo (L); Savina, Califano n.e. All. Disco
SANT’ANNA: Giorgio, Tamburro 9, Bakmaz 4, Pecchenino 4, Boldrini 6, Carbonati 3, Bosticco (L); Saroglia, Posca 5, Casazza n.e. All. Specchia, Vienna.

Condividi questo articolo!