SAN MAURO Secondo successo per il Sant’Anna che pur tra luci e qualche ombra piega Fossano 3-1 sfruttando un passaggio a vuoto ospite nel finale di gara in un momento nel quale la partita era decisamente incerta. Bernardi e Graziana si spartiscono quasi equamente il titolo di miglior marcatore di serata, mentre Vajra e Giraudo offrono il consueto contributo di sostanza al centro della rete e Ciavarella firma il punto vittoria a muro. Buon avvio biancorosso che su due rotazioni staccano nettamente Fossano prima su servizio di Graziana e poi su quello di Bernardi per il momentaneo 11-4. Nel mezzo è De Matteis a cercare di scuotere gli ospiti mettendo a terra il 5-3, ma Fossano appare spenta, scivolando sempre più lontana fino al 19-12. Primo set point conquistato da Graziana che mette a segno un servizio vincente, subito convertito da Bernardi per il definitivo 25-17. Ribaltamento di ruoli e di campo nel set successivo. Fossano detta il ritmo e il Sant’Anna (che vede aumentare le incertezze in ricezione e attacco) a rincorrere. Un muro di Raspo vale il 2-5. Bernardi prova a riavvicinare i padroni di casa 3-5, ma è ancora la formazione di Castagneri a staccarsi 6-10 con Longo. Due punti di Graziana e un attacco largo di Marchisio sembrano ridare fiato ai biancorossi sul 9-10. Fossano però è determinata a cercare la vittoria nel set per riaprire la partita. Un ace di Gunetto porta Fossano sul 14-21 e a un passo dall’1-1, arrivato da lì a poco con Raspo che fissa il definitivo 17-25. Vittone dalla linea dei 9m e Graziana in attacco si dividono i compiti per lanciare i biancorossi sul 4-0 in apertura di terzo parziale. Gli ospiti risalgono 5-5 spinti dai servizi di De Matteis. L’inerzia gira sul turno in battuta di Bernardi che spezza di netto l’equilibrio e stacca i sanmauresi sul 14-8. Fossano lima il vantaggio scambio dopo scambio fino a recuperare quasi tutto il margine sul 15-14. Vittone scaccia i fantasmi di un aggancio e apre un parziale di 7-2 che è di fatto l’anticamera del 2-1, arrivato dopo pochi minuti su invasione a rete per il 25-17 biancorosso. Molto equilibrato il quarto parziale, con Sant’Anna e Fossano a darsi battaglia senza prendere una netta supremazia. Prima sono i biancorossi a spingersi 8-6, venendo subito ripresi 8-8 da un muro di Longo. Poi è Fossano ad allungare 11-13 con Raspo, portandosi anche a +3 con Gunetto (14-17). Un ace di Mura e un attacco di Graziana permettono ai ragazzi di Simeon di restare in partita sul 18-18. Ancora Fossano sembra godere di un vento migliore nelle vele sul 18-20, poi però arrivano 3 errori di fila (due De Matteis e uno Raspo) che ribaltano il finale e danno ossigeno al Sant’Anna che sul 23-21 non si distrae più e chiude con Ciavarella a muro.

 

IL TABELLINO

SANT’ANNA TOMCAR 3

MERCATO’ CRF FOSSANO 1

(25-16; 17-25; 25-17; 25-22)

Arbitri: Luca Cerchiari, Linda Caverzaghi

SANT’ANNA: Vittone 6, Bernardi 17, Giraudo 7, Vajra 8, Ciavarella 13, Graziana 17, Tanga (L); Robazza, Carlevaris, Sangermano n.e., Mura 1, Fumagalli n.e. All. Simeon

FOSSANO: Mattera 3, Marchisio 4, Raspo 8, Longo 8, De Matteis 11, Gunetto 12, Garelli (L); Peirano 1, Mana n.e., Turco n.e., Perna (L2) n.e., Coroli n.e., Maccagno 11. All.Castagneri.

 

Condividi questo articolo!