Ultime news
  1. Lotta, ma cade al quarto set il Sant’Anna nel derby con l’Alto Canavese
  2. Più forte delle sanzioni disciplinari e di Milano il Sant’Anna si stacca dalla zona rossa
  3. Gioca con orgoglio il Sant’Anna ma scivola al tiebreak con Novi con polemiche
  4. La reazione del Sant’Anna arriva tardi e Garlasco fa meritatamente suoi i 3 punti
  5. Ancora un tiebreak amaro contro una diretta concorrente

Società

La Pallavolo Sant’Anna, nasce nel 1970 dall’omonimo oratorio situato appena entro i confini di San Mauro Torinese, dalla richiesta di alcuni ragazzi, che volevano provare un’attività sportiva differente dal calcio. Da questa esigenza, dagli sforzi di Don Luigi Caramellino prima e del presidente Aldo Parola negli ultimi anni, il sodalizio si è consolidato fino a diventare una realtà conosciuta sia a livello regionale che a livello nazionale (grazie alle partecipazioni dal 2004 al 2008 ai campionati nazionali giovanili di categoria, dall’Under 14 all’Under 18).

Scopo principale della società è far crescere i ragazzi in un contesto dinamico e sportivo, promuovendo la pallavolo nelle scuole e insegnando quei valori di lealtà e collaborazione che caratterizzano questo sport. L’attività si sviluppa dal minivolley, all’attività di formazione presso gli istituti elementari e medi del territorio, attraversando tutte le categorie giovanili fino all’Under 18.

L’attività di vertice è affidata alla prima squadra che ha conquistato nella stagione 2012-13 il diritto a partecipare al campionato di B1 vincendo una combattutissima finale playoff su tre partite contro Fossano.