CARONNO PERTUSELLA Due set tenendo il ritmo di una candidata alla promozione, il terzo obliterato per mancanza di fiducia, lasciando strada libera agli avversari dopo pochi scambi: il Sant’Anna torna da Caronno senza punti, ma con qualche punto fermo dal quale ripartire. Soprattutto la buona reazione a inizio secondo set, che se gestita con maggior convinzione avrebbe potuto dare un impulso diverso alla vicenda. Avvio di partita equilibrato a causa soprattutto delle imprecisioni sui due lati della rete (3 errori al servizio biancorossi, due di Caronno cui si aggiungono due attacchi out). Dal 7-7 i gialloblu allungano sfruttando qualche forzatura sanmaurese che porta il tabellone a +3. Vajra (miglior realizzatore con 11 punti tra gli ospiti) ricuce lo strappo 10-9. Da qui però i varesini macinano punti in maniera sistematica, mettendo in ghiaccio il set con un parziale di 8-2. Usai prova a scuotere i biancorossi inserendo Robazza su Salvatico e Giraudo su Sangermano. Proprio da Giraudo arriva il break che riavvicina in parte i biancorossi sul 18-14. Gunetto e Fumagalli tengono immutato il disavanzo (22-17), ma il finale è firmato Gaggini e Buratti che conquistavano 7 set point ai padroni di casa. Vajra dava uno scossone al Sant’Anna realizzando 3 ace di fila e portando i biancorossi 1-4 in avvio di secondo set. I sanmauresi però non capitalizzavano al meglio lo sbandamento avversario. Caronno riusciva a non perdere terreno, riguadagnandone poco alla volta fino all’aggancio sul 9-9. Il break varesino arrivava poco dopo. Pur difendendo con attenzione il Sant’Anna forzava eccessivamente in contrattacco aprendo al +2 (13-11) avversario, restando in scia senza recuperare il margine fino al 20-18. Su palla alta Coscione (con Stella e Canzanella) metteva al sicuro il 2-0 col punteggio di 25-20. Nel terzo i biancorossi scivolano subito 7-3 con quattro errori punto. La sostituzione di Mosso con Stupenengo non cambia l’inerzia al parziale. Caronno diventa inarrestabile e conquista 10 punti di vantaggio (19-9) che di fatto chiudono la partita.

IL TABELLINO

ETS CARONNO P. 3
SANT’ANNA TOMCAR 0
(25-18; 25-20; 25-10)
Arbitri: Rovagnati, Canali
CARONNO: Coscione, Stella 16, Piccinini 8, Buratti 4, Gaggini 14, Canzanella 8, Cerbo (L); Fasol (L2), Ronzoni n.e., Gambardella, Lualdi, Monesi n.e., Priore n.e. All. Lualdi
SAN MAURO: Mosso, Bosio 7, Vajra 11, Sangermano 1, Gunetto 3, Salvatico 5, Tanga (L); Stupenengo, Giraudo 3, Robazza 1, Gecchele (L2) n.e., Fumagalli 1. All. Usai-Mesturini