CUORGNE’ Finale di stagione a dir poco impervio e impegnativo per la serie C, obbligata a chiudere con le prime due forze del girone in rapida successione, sperando di trovare punti per schivare l’ultima piazza. Per un set i sanmauresi riescono in parte a tenere il passo dell’Altocanavese, capolista del girone, ma le differenze emergono con grande chiarezza successivamente, specie nel secondo. Il 3-0 da pronostico è spiegato dalle cifre: 57% in attacco per i canavesani contro il 30 e 12 muri a 1. A un avvio di partita promettente (4-8) dei biancorossi, fa seguito la risposta della squadra di casa che, a metà parziale ribalta il margine (16-12), difendendolo successivamente (21-18) e chiudendo con un parziale di 4-0 (25-18). Il secondo set evapora rapidamente già sull’8-1 e non regala altri particolari spunti fino all’inevitabile e già segnato 25-8. Con un copione già scritto sul 2-0 i padroni di casa non allentano la tensione prendendo fin dall’inizio del terzo set un confortevole vantaggio (8-4), mantenuto per tutto il corso del parziale (16-11 e 21-15), rendendo inefficaci le contromosse della panchina sanmaurese.

IL TABELLINO

ALTOCANAVESE 3
SANT’ANNA 0
(25-19; 25-8; 25-17)
Arbitro: Darò
ALTOCANAVESE: Rossi 4, Scardellato 4, Giacobbo 19, Valentino 4, Argilagos 6, Arbaney 4, Laurent (L); Carrara n.e., Bertoni n.e., Grosjacques 10, Argentero 5, Franchini n.e. All. Matteotti
SANT’ANNA: Saroglia, Buccoliero 11, Pecchenino 1, Scollo 2, Cometto 8, Carbonati 2, Boldrini (L); Bosticco (L2), Posca, Casazza 1, Giorgio, Strocco 5, Tamburro. All. Specchia, Vienna