SAN MAURO Quarti di finale provinciali superati di slancio dal Sant’Anna, che supera in poco più di un’ora PVL in una partita mai veramente in discussione, condotta sempre con grande autorità fin dai primi scambi. Ogni singolo set veniva di fatto congelato nella prima parte e gestito con attenzione fino al termine. Una partita dunque, in netta controtendenza rispetto al sofferto 2-3 di Ciriè quando le formazioni si incrociarono per l’ultima giornata della seconda fase a gironi. Decisivo il lavoro di Tamburro in attacco con 20 punti e il 55% di palle a terra, in una partita nella quale tutti gli attaccanti hanno dato il proprio importante contributo alla vittoria con un complessivo 47% di squadra, cui si aggiungono i 7 ace di Stupenengo. Tutti e tre i parziali in avvio vedono i ragazzi di coach Specchia aggressivi e determinati, pronti a sfruttare le indecisioni avversarie per controllare il ritmo successivamente. Così da 8-1 e 8-5 nel primo e secondo parziale si proseguiva 16-9 in entrambi i casi, mettendo al sicuro il 2-0, arrivato rispettivamente a 14 e 18. Non difforme il terzo parziale, iniziato 8-3, guidato fino al 16-10 e messo in ghiaccio sul 21-14.

IL TABELLINO

SANT’ANNA 3
PVL 0
(25-14; 25-18; 25-15)
Arbitri: Mezzo, Palumbo
SANT’ANNA: Stupenengo 8, Tamburro 20, Borgese 5, Frizzarin 5, Bosticco 5, Billia 9, Lanza(L); Greppi 1, Zotta 4, Napodano n.e., Borracci, Solazzo. All. Specchia, Amelio
PVL: Melato 5, Barilla 7, Jannuzzo, Manera 4, Migliaccio 3, Gallo 3, Turolla (L); Ponti (L2) n.e., Passarella, Rao, Cattarossi, Capra, Zanirato. All. Vigna.