SAN MAURO Niente sconti o regali da parte della capolista Altocanavese alla giovane truppa biancorossa, che gioca con l’obiettivo minimo di restare per il tempo più lungo possibile a contatto con gli avversari, purtroppo i cuorgnatesi non allentano mai la concentrazione e chiudono con uno 0-3 che rispecchia le distanze in campo. In apertura di partita i sanmauresi tengono il passo degli avversari senza particolari timori fino al 9-9, recuperando anche un break di 3 lunghezze sul 6-9, grazie a un paio di errori ospiti e a una palla a terra di Carbonati. Il turno in battuta di Bertoni (ex di turno) e, successivamente, di Scardellato staccano nettamente i biancorossi che scivolano 9-13 e 12-24. Un ace di Vai riduce le distanze (15-25), ma Valentino firma lo 0-1. Le squadre si marcano strette anche in avvio di secondo parziale, fino al 6-6. Un primo strappo ospite (6-9) viene parzialmente recuperato con Vai a muro (11-12). I biancoblu piazzano però il parziale decisivo quasi immediatamente, allungando da 12-13 a 13-19. Un servizio di Pecchenino riavvicina i sanmauresi (18-22), ma i canavesani controllano e chiudono 20-25 con Argilagos. Un muro di Casazza apre il terzo parziale, che segue a grandi linee lo spartito dei precedenti (tutti iniziati col Sant’Anna avanti), dopo il primo terzo di set, arriva puntuale l’accelerazione ospite da 9-10 a 12-17. Il margine resta invariato di fatto fino al termine (19-25).

IL TABELLINO

SANT’ANNA 0
ALTOCANAVESE 3
(15-20; 20-25; 19-25)
Arbitri: De Giampaulis, Foschi
SANT’ANNA: Saroglia, Buccoliero 13, Pecchenino 2, Scollo 1, Vai 2, Carbonati 11, Boldrini (L); Posca, Casazza 2, Giorgio 1, Bakmaz. All. Specchia, Vienna
ALTOCANAVESE: Bertoni 2, Scardellato 7, Giacobbo 11, Valentino 9, Argilagos 7, Grosjacques 7, Laurent (L); Carrara n.e., Rossi, Argentero n.e., Arbaney n.e., Franchini n.e. All. Matteotti