SAN MAURO Una convincente vittoria da 3 punti contro un Cus parecchio disunito rispetto alla gara d’andata in via Braccini, un balzo in classifica dal terzultimo posto al sesto e la possibilità di andare in trasferta nel Monferrato sabato con molta più serenità rispetto a pochi giorni fa. Questo in sintesi il bilancio del recupero della 16a giornata della serie C del Sant’Anna. I sanmauresi giocano determinati e concedono il minimo agli universitari, che vedono scivolare via fin dai primi scambi il primo set (e stessa musica si ripeterà nel secondo). Messe le basi per una serena gestione del parziale sul 7-1, i biancorossi controllano il ritorno ospite 12-8 e nel finale allungano 23-18 su ace di Carbonati, per chiudere 25-20 con Buccoliero. L’efficacia al servizio è una delle armi che permette al Sant’Anna di mantenere a distanza gli avversari (13 punti dai 9m contro 2). La spinta di Buccoliero dalla battuta in avvio di secondo set è determinante. Dal 13-3 la via verso il 2-0 e il 25-11 è di fatto in discesa. Basta però un filo in più di rilassamento in avvio di terzo set da parte della squadra di casa per dar vita alla fase più equilibrata della gara. Il Cus riesce a conquistare i primi punti di vantaggio della serata sull’1-4, recuperati però dai biancorossi sul 7-7. Le formazioni viaggiano a braccetto fino al 12-12, quando i turni al servizio di Posca e Scollo spingono il Sant’Anna prima 17-12 e successivamente 20-14. I cussini richiudono in parte il buco, ma si fermano sul 20-18. Due attacchi di Buccoliero e un servizio di Savina garantiscono 6 match point ai biancorossi (24-20). Alla terza opportunità arriva il punto del 25-20 e conseguente 3-0.

IL TABELLINO

SANT’ANNA 3

CUS TORINO 0

(25-20; 25-11; 25-20)

Arbitro: Massimiliano Mezzo

SANT’ANNA: Savina 4, Buccoliero 24, Casazza 9, Scollo 6, Posca 4, Carbonati 9, Sabatino (L); Pecchenino, Salvatico n.e., Boldrini n.e., Cassiano n.e., Ecosse (L2) n.e. All. Specchia, Todarello, Amelio

CUS: Danzeri, Ferretto 6, Doglioli 4, Pregliasco, Lacovara 4, Gaino 7, Romeo (L); Bosi (L2), Pallavicini 2, Cartasegna, Bevilacqua 4, Dessena n.e., Scavetta. All. Disco