SAN MAURO Si conferma decisamente zoppicante il recente cammino del Sant’Anna, in decisa controtendenza rispetto alle sicurezze mostrate in avvio di stagione. I sanmauresi pagano una scarsa duttilità rispetto al ritmo imposto dagli avversari, adeguandosi senza riuscire a spostare mai l’inerzia, anzi: obbligati a inseguire costantemente le vicende del campo. Garlasco gioca con maggior pazienza aspettando l’occasione giusta sfruttando muro, difesa e contrattacco per colpire, mentre i biancorossi sono traditi dalla fretta di voler chiudere subito il punto. Graziana apre la contesa murando con decisione Daolio. Un primo break realizzato dagli ospiti grazie all’attacco di palla alta di Monni e F.Moro (7-9) viene recuperato su servizio di Ciavarella ed errore di Daolio in attacco. Alla seconda spallata Garlasco allunga 10-14 ancora con Monni e Daolio. I tentativi di recupero dei sanmauresi vengono sistematicamente resprinti, nonostante l’avvicinamento sul 15-17 su servizio vincente di Vittone. L’aggancio però sfuma e i pavesi possono portarsi 18-23 e chiudere su ace di Daolio 21-25. Gli ospiti continuano a spingere anche dopo il cambio campo in avvio di secondo set, portandosi subito a +3 (1-4). La squadra di coach Simeon risponde risalendo e sorpassando (sarà però l’unico vantaggio di serata) fino al 9-8 con attacco di Fumagalli. Due punti consecutivi di Riviera ricacciano indietro i biancorossi (11-13). Il Sant’Anna cerca di rientrare,riuscendo ad agganciarsi sul 14-14 con Graziana. Si tratta di un equilibrio alquanto fragile, spezzato subito da F.Moro e Daolio che riportano sopra (15-17) i lombardi. Giraudo tiene incollato il Sant’Anna nel finale (21-22), ma Garlasco controlla e chiude con Daolio. I padroni di casa partono decisi a risalire la difficile china nel terzo parziale. Vajra apre e Graziana chiude il 4-1 d’avvio set. Garlasco ricuce immediatamente (5-5) e si stacca verso la metà (12-15). Robazza (entrato per Ciavarella sul finale del secondo set) riavvicina il Sant’Anna (13-15). Fumagalli mette a terra il -1 (15-16). Manca sempre il passo successivo però. Graziana tiene aperto il finale (18-19). F.Moro però stacca Garlasco (18-21) che non concede altre occasioni fino al 21-25 firmato da Antonaci che chiude la partita con due muri consecutivi.

 

IL TABELLINO

SANT’ANNA TOMCAR 0

VOLLEY 2001 GARLASCO 3

(21-25; 23-25; 21-25)

Arbitri: Antonino Di Lorenzo, Filippo Erman

SANT’ANNA TOMCAR: Vittone 1,Fumagalli 10, Giraudo 7, Vajra 7, Ciavarella 5, Graziana 14, Pagano (L); Robazza 4, Carlevaris 1, Tanga (L2), Sangermano n.e., Mura, Bernardi 1. All. Simeon, Colombo

GARLASCO: A,Moro 3, Daolio 18, Cattaneo 2, Riviera 9, F.Moro 10, Monni 6, Procopio (L); D’Alessandro n.e., Signorelli n.e., Menegaldo n.e., Panizza, Franzin n.e., Colombo (L2) n.e., Antonaci 5. All.Fumagalli